Gabor Meszaros

Il fagottista e direttore Gabor Meszaros è docente di fagotto e musica da camera alla Scuola Universitaria di Musica “Conservatorio della Svizzera Italiana” di Lugano e primo fagotto della Orchestra da Camera “Kammerphilharmonie Graubünden”.

In qualità di solista, Gabor Meszaros si è esibito in Europa, Asia, America settentrionale e meridionale, accompagnato da orchestra quali il Musikkollegium di Winterthur, l’Orchestra sinfonica delle Baleari, l’Orchestra da camera Ars Musica Bern, i Festival Strings di Lucerna, l’Orchestra da camera Nordungherese, la Seongnam Phiharmonic Orchestra, la Philos Chamber Orchestra e la Deutsche Kammerakademie Neuss.

Una parte importante della sua attività alla Scuola universitaria include i concerti dell’ensemble di fiati che dirige e in cui trasmette alle giovani generazioni la sua ampia esperienza nella musica da camera.
Alcuni suoi allievi hanno conseguito diversi successi in concorsi nazionali e internazionali ed occupano posizioni in orchestre sinfoniche.

La musica da camera occupa un posto importante nella sua attività artistica. È membro del Nonetto svizzero, dell’Ensemble Varié ed ha inoltre collaborato con l’Ensemble Villa Musica. Con i suoi due ensemble Trio Konradin (clarinetto, fagotto e pianoforte) e Trio Insolito (soprano, fagotto e organo) svolge un’intensa attività concertistica, integrata dal Quintetto di fiati della Kammerphilharmonie Graubünden recentemente fondato nella stagione 2016/2017. Tra i suoi parti cameristici sono da annoverare János Bálint, András Adorjan, Susan Milan, Mario Ancillotti, Felix Renggli, Andrea Oliva, Sergio Delmastro, Alessandro Carbonare, Calogero Palermo, Karl Leister, François Benda, Fabio Di Càsola, Ingo Goritzki, Christian Wetzel, Maurice Bourgue, Omar Zoboli, Heinz Holliger, Ferenc Bognár, Ulrich Koella, Elisaveta Blumina, Andrea Dindo, Roberto Arosio, Frank Lloyd, Christian Lampert come pure quartetti d’archi quali l’Orpheus Quartett (Düsseldorf) e il Verdi Quartett (Colonia).

Viene regolarmente invitato quale membro di giurie di concorsi nazionali ed internazionali. Accanto all’attività didattica in seno alla Scuola universitaria, tiene corsi di perfezionamento in Italia, Ungheria, Portogallo, Spagna, Cina, Corea e Svizzera.

Nato in una famiglia con una grande tradizione musicale, ha studiato alla Scuola universitaria di musica di Winterthur con il padre Janos Meszaros, che a sua volta è stato allievo del leggendario Karel Pivonka. In diversi corsi di perfezionamento ha approfondito le sue conoscenze musicali con personalità quali Milan Turkovic, Frantisek Hermann, Werner Seltmann, Knut Sönstevold e Karl Leister. All’età di 26 anni ha vinto il posto di fagotto solista dell’Orchestra sinfonica delle Baleari. Ha inoltre collaborato con diverse orchestre sinfoniche in Svizzera, Spagna e Germania, quali la Festival Orchester Basel, la Deutsche Kammerakademie Neuss, la Mendelssohn Philharmonie Düsseldorf, l’Orchestra da camera di Mantova e l’Orchestra nazionale dei Paesi Baschi di San Sebastian, con direttori quali Arpad Joo, Víctor Pablo Pérez, Anthony Wit, Franz-Paul Decker, Philippe Bender, Johannes Goritzki, Lü Jia, Odón Alonso, Cristian Mandeal, Gilbert Varga.
Nel 2000 è stato invitato quale primo fagotto a partecipare al “Millennium Gala Concert of the Nations”, tenutosi al Lincoln Center di New York e patrocinato dall’UNESCO. In questo evento unico l’orchestra era formata esclusivamente da solisti scelti di importanti orchestre da tutto il mondo.

Il suo CD Musica per fagotto e pianoforte – “Francia” della casa discografica “La bottega discantica” di Milano ha ottenuto ottime critiche.

Gabor Meszaros è direttore artistico del Festival internazionale TICINO MUSICA dove ogni anno affluiscono oltre 300 artisti da tutto il mondo. Nel 2021 il Festival ha festeggiato i suoi 25 anni.